– Il Parlamento è illegittimo, vogliamo andare subito al voto, siamo in dittatura, comandano le lobby, i politici di una volta erano migliori, dobbiamo fare la rivoluzione con le armi…
– Lo sai che ieri si sceglieva il sindaco?
– Ma veramente con questo caldo pretendevi che io andassi a votare? Dopo una settimana di lavoro me ne sono andato al mare, eccheccazzo! A proposito, hai visto cosa ha detto Putin….